Skip to main content
  1. Pagina iniziale
  2. Gestione del Personale
  3. Trattenere i Talenti
  4. PERIODI DI CONGEDO DI MATERNITÀ E MATURAZIONE DEI R.O.L.

PERIODI DI CONGEDO DI MATERNITÀ E MATURAZIONE DEI R.O.L.

PERIODI DI CONGEDO DI MATERNITÀ E MATURAZIONE DEI R.O.L.

PERIODI DI CONGEDO DI MATERNITA' E MATURAZIONE DEI R.O.L.

di Fabio Licari

D. L'articolo 22, comma 3, D.Lgs. 26 marzo 2001, n. 151, dispone che "i periodi di congedo di maternità devono essere computati nell'anzianità di servizio a tutti gli effetti, compresi quelli relativi alla tredicesima mensilità o alla gratifica natalizia e alle ferie". Si chiede se sia corretto far maturare i r.o.l. in tali periodi.

R. Il periodo di astensione obbligatoria deve essere computato nell'anzianità di servizio, a tutti gli effetti, compresi quelli relativi alla tredicesima o alla gratifica natalizia e alle ferie (art. 22, comma 3, D.Lgs. n. 151/2001). La norma, tuttavia, andrebbe interpretata, congiuntamente, con la previsione del comma 5 del medesimo articolo, con il quale si impone al datore di lavoro di considerare, i periodi di astensione obbligatoria, ai fini della progressione nella carriera, come effettiva attività lavorativa, a meno che i contratti collettivi non richiedano particolari requisiti.

Detto ciò, occorre, inoltre, ricordare che i periodi di astensione in commento scontano, come più volte espresso dalla giurisprudenza, il principio di parità di trattamento retributivo che implica, per uno stesso lavoro o un lavoro al quale è attribuito uguale valore, l'eliminazione di qualsiasi discriminazione basata sulla differenza di trattamento in ragione del sesso, in tutti gli elementi ed in tutte le condizioni di retribuzione.

Infine, a parere di chi scrive, l'elencazione posta dall'art. 22, comma 3 del D.Lgs. n. 151/2001, è ragionevole ritenere che debba essere letta come mera esemplificazione di una pluralità di istituti la cui maturazione sia direttamente collegata, per gli effetti di legge e/o di contratto, all'anzianità di servizio. Pertanto, oltre agli istituti espressamente descritti, sono da considerare anche le eventuali altre mensilità, la riduzione di orario (permessi), il TFR, gli scatti di anzianità e altri istituti sempre dipendenti dall'anzianità di servizio stessa.

Tratto da: Esperto Ipsoa

La Scuola di Formazione Ipsoa ti
La Scuola di Formazione Ipsoa ti offre la possibilità di aggiornarti sulle tematiche inerenti l'Amministrazione del personale, scegliendo, a seconda delle tue esigenze di tempo, tra:
FORMAZIONE IN AULA
Corsi paghe e contributi (base e avanzato), Percorso di aggiornamento lavoro e Master Diritto e Pratica Lavoro (Milano e Roma)
FORMAZIONE ONLINE
Amministrazione del personale
Back to top